For English version click here

Capodanno 2022 a Parma, un weekend indimenticabile fra musica, arte e gusto

Festeggia il 2022 nella Capitale italiana della Cultura, con un posto speciale al Concerto di Capodanno nel suggestivo Auditorium Paganini progettato da Renzo Piano.

Un fine settimana indimenticabile fra musica, arte e buon cibo

foto Gonzalez Granados

Concerto di Capodanno


La Filarmonica Arturo Toscanini, guidata dalla talentuosa direttrice d’orchestra Lina Gonzales Granados eseguirà brani di Čajkovskij, Ravel, Lutosławski e Beethoven, assieme a Mischa Maisky, uno dei maggiori violoncellisti attuali, che si esibirà in trio assieme ai figli Sascha al violino e Lily al pianoforte.

foto parmigiano reggiano TheBlondieInquirer

Scopri i gusti della tradizione


Il weekend a Parma sarà anche l’occasione per gustare i sapori unici della Food Valley italiana, nominata Città Creativa UNESCO per la gastronomia.
La sera del 31 potrai decidere se prenotare una cena gourmet o il Cenone, e dopo il concerto del primo dell’anno vivrai l’esperienza di un pranzo in puro stile parmigiano, degustando i migliori prodotti tipici della tradizione

foto via Repubblica Parma

Weekend fra arte e mostre


Durante il soggiorno – con pernottamento in hotel 4 stelle – potrai ammirare le vie, i monumenti e le opere d’arte della Capitale Italiana della Cultura, e visitare innovative mostre che collegano presente, passato e futuro.
Potrai visitare anche la mostra “Opera: il palcoscenico della società”, oltre 500 pezzi esposti tra quadri (fra cui “I vespri Siciliani” di Francesco Hayez), foto, libretti, costumi, materiali audiovisivi e oggetti di scena, in un percorso che parte dal territorio di Parma, ricco di tradizione con nomi che hanno fatto la storia come Giuseppe Verdi e Arturo Toscanini.

I nostri fornitori operano nel pieno rispetto delle norme igieniche e di sanificazione della legge italiana attualmente in vigore.

Scopri prezzi e programma completo

Arrivo a Parma accolti dalle luci natalizie e l’atmosfera festiva.

Una giornata che può includere tour guidati nel centro storico di Parma, Capitale Italiana della Cultura 2020+21 e con i suoi monumenti più significativi: il Teatro Farnese, un teatro in legno unico nel suo genere, il Battistero in marmo rosa di Verona con la mostra “Antelami a Parma – Il lavoro dell’uomo, il tempo della terra”, la Cattedrale con la cupola affrescata dal Correggio. Poi visita ad una delle importanti mostre d’arte o in alternativa un’intrigante degustazione in centro.

Possibilità di prenotare una cena gourmet in ristorante oppure il Cenone di Capodanno in hotel o ristorante per brindare al nuovo anno.


Pernottamento In hotel.

Prima colazione in hotel.

Ore 10:45 Concerto di Capodanno nello stupefacente Auditorium Paganini. Sul podio della Filarmonica Arturo Toscanini, la talentuosa direttrice d’orchestra Lina Gonzales Granados che, assieme al violoncellista Mischa Maisky (considerato da critici e pubblico uno dei maggiori violoncellisti attuali, stimato per la sua impeccabile musicalità) eseguirà il Triplo Concerto op. 56 di Beethoven, insieme a Sascha Maisky al violino e Lily Maisky al pianoforte.

Dopo il concerto, pranzo in puro stile parmigiano degustando i migliori prodotti tipici della Food Valley e il tradizionale menù delle Feste di Parma.

Pomeriggio a disposizione per rilassarsi e godersi la città.

Partenza

CONCERTO DI CAPODANNO

Anteprima

 

1 gennaio 2022, ore 10.45

Auditorium Niccolò Paganini

 

Lina GONZALES GRANADOS

Direttore

 

Mischa MAISKY Violoncello

Sasha MAISKY Violino

Lily MAISKY Pianoforte

 

FILARMONICA ARTURO TOSCANINI

 

Programma

 

PËTR IL’IČ ČAJKOVSKIJ

Variazioni su un tema rococò per violoncello e orchestra, op. 33

 

MAURICE RAVEL

Rapsodia da concerto – versione per violino e orchestra

 

WITOLD LUTOSLAWSKI

Variazioni su un tema di Paganini

 

LUDWIG VAN BEETHOVEN

Triplo concerto in do maggiore per pianoforte, violino e violoncello, op. 56

 

“… Uno dei i riti in cui la musica regna sovrana è il passaggio dell’anno, secondo uno stile che non solo non sbiadisce, ma ogni volta acquista forza. Popolare e attesissimo anche tra il cosiddetto “grande pubblico televisivo”, ogni capitale della musica vanta il proprio Concerto di Capodanno. Insieme a Vienna e Venezia, Parma è una della capitali musicali più amate, soprattutto per la grande opera italiana e, in particolare. per Giuseppe Verdi. Ma è anche la città di Arturo Toscanini, simbolo della direzione d’orchestra nel mondo: la sua figura resta emblema di eccellenza, estro e prestigio italiano, e connota il carattere e il profilo musicale della Filarmonica Arturo Toscanini, tra le più rinomate orchestre italiane, con una storia di quasi mezzo secolo di attività in Italia e nel mondo.

 

Il 1° gennaio 2022 salirà sul podio della Filarmonica Arturo Toscanini la talentuosa direttrice d’orchestra Lina Gonzales Granados che, assieme al violoncellista Mischa Maisky (considerato da critici e pubblico uno dei maggiori violoncellisti attuali, stimato per la sua impeccabile musicalità) eseguirà il Triplo Concerto op. 56. di Beethoven, insieme a Sascha Maiskyal violino e Lily Maisky al pianoforte.

Il programma inizierà con le Variazioni su un tema rococò per violoncello e orchestra op. 33 di Pëtr Il’ič Čajkovskij, per proseguire con la Rapsodia da concerto di Maurice Ravel e le Variazioni su un tema di Paganini di Witold Lutoslawski.

Il concerto sarà ospitato nella suggestiva cornice dell’Auditorium Paganini, splendido recupero architettonico di Renzo Piano da un complesso industriale ottocentesco.

Un saluto al nuovo anno, all’insegna del più gioioso spirito delle festività, ma anche una proposta culturale di innegabile valore, questo concerto arricchirà il prestigio della città di Parma e contribuirà a far arrivare spettatori da ogni parte del mondo…” (Dal c.s. Fondazione Arturo Toscanini)

Visite enogastronomiche approfondite: chiedici info sulle tante possibilità!

Ad esempio, esperienza sul Culatello di Zibello nella terra di Verdi? Un’esperienza sul Parmigiano Reggiano e il Prosciutto di Parma in giro fra dolci colline e affascinanti castelli? Un’approfondita degustazione di Aceto Balsamico Tradizionale alla scoperta di autentiche case di campagna? Un divertente ed itinerante tour degustazione nel cuore di Parma, provando e testando paninoteche, street food d’autore e  moderni bistrot…

Un’esclusiva esperienza di shopping

Esplora le vicine città d’arte e di musica, ad esempio Cremona, la Città dei violini e Modena, la città del grande Luciano Pavarotti.

Un’intrigante itinerario fra bellissimi castelli di collina e di pianura

A partire da 285,00 Euro a persona in camera doppia per min. 02 partecipanti, in hotel 4 stelle a Parma – Supplemento notte in più, a persona € 80,00

A partire da 327,00 Euro a persona in camera doppia uso singola per min. 1 partecipante, in hotel 4 stelle a Parma – Supplemento notte in più, a persona € 115,00

Supplemento € 90,00 a persona per Cenone in hotel, bevande incluse, Champagne escluso.

Riduzione € 34,00 a persona per biglietto Concerto Capodanno in Settore Blu anziché Oro

Supplemento servizio guida, su richiesta.

La quota comprende:

  • 1 notte in hotel 4 stelle di Parma, con prima colazione
  • biglietto di 1° categoria (settore Oro) Concerto di Capodanno , 1 gennaio 2022 all’Auditorium N. Paganini
  • Pranzo tipico di Capodanno dell’1 gennaio 2022, bevande incluse
  • Polizza assistenza in viaggio, spese annullamento, mediche, bagaglio, prolungamento soggiorno in caso di Covid-19, rimborso quota viaggio in caso di Covid-19 
  • assistenza telefonica da parte di Parma Incoming durante il soggiorno

 

La quota non comprende:

Eventuali trasferimenti, tassa di soggiorno (da pagare in hotel), mance, eventuali extra, ingressi ai monumenti, cenone di Capodanno, pasti e bevande non indicati nel programma e quanto non espressamente incluso alla voce “la quota comprende”.

Contattaci per informazioni e offerte per gruppi

Per informazioni o per offerte per gruppi, compila il seguente form oppure contattaci via email all’indirizzo info@parmaincoming.it.

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.